La settantaquattresima edizione del Festival di Sanremo, in onda in prima serata su Rai1, è ormai alle battute finali. E, come di consueto, la Rai è partita armi e bagagli per la cittadina ligure con il solito esodo di massa. Quest’anno, voci da Viale Mazzini parlano di un’altra trasferta monstre di circa 1200 persone, fra risorse interne ed esterne comprese.

Sanremo 2024. Solito esodo di massa della Rai al Festival, ma quanto ci costa?
Grazie Striscia la Notizia!

Il tutto per una spesa aggiuntiva di circa 150-200 euro in più a persona, senza contare che il “carrozzone” Sanremo – a detta di fonti di Viale Mazzini – farebbe lievitare anche gli emolumenti dei dipendenti Rai che si trattengono a Roma a seguire il vario indotto televisivo sanremese.

Per via di straordinari diurni e notturni necessari per alimentare e tenere in piedi la macchina del Festival, la kermesse garantirebbe almeno 1000 euro in più rispetto ai normali compensi delle varie professionalità coinvolte. Costi tutti da verificare, ovviamente. Senz’altro, però, se dovesse essere confermato il trasferimento en masse nella cittadina ligure, saremmo di fronte alla solita mobilitazione militare da parte della Rai. Ma quanto ci costa complessivamente l’operazione Sanremo, e soprattutto chi paga?

FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Di Marco Zonetti

Di formazione classica, ma con sguardo attento alla contemporaneità, dal 2003 sono traduttore ed editor di narrativa e saggistica dall’inglese e francese per Rizzoli, Sperling & Kupfer, Longanesi, Piemme, Amazon. Dal 2020 giornalista co-fondatore e direttore di www.vigilanzatv.it – testata giornalistica digitale indipendente – su cui sono puntuale osservatore dell’agone televisivo (su base Auditel) e delle iniziative della Commissione parlamentare di vigilanza sulla RAI. (foto ©SimonaFilippini)

Lascia un commento

www.vtvmagazine.com è a cura di www.vigilanzatv.it, testata giornalistica digitale indipendente